Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

Turni di reperibilità oltre i limiti del CCNL non danno diritto a risarcimento

La Corte di Cassazione, con Sentenza n. 25380 del 25 ottobre 2017 è intervenuta in merito alla richiesta di risarcimento del danno, da parte di lavoratori chiamati a coprire turni di reperibilità oltre i limiti quantitativi previsti dal CCNL loro applicato.
Nel in questione si tratta di infermieri chiamati a coprire turni di reperibilità per una quantità di ore superiore a quelle prevista dal CCNL applicato. I giudici della Corta hanno stabilito che i limiti posti dalla contrattazione collettiva non sono non superabili con riguardo alla professione di rilevante interesse pubblico; la richiesta di risarcimento danno è quindi negata.