Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

Timbrature irregolari/alterate: il licenziamento è legittimo

Sentenza Corte di Cassazione n. 10842 del 25 maggio 2016

Con la sentenza 25 maggio 2016, n. 10842, La Corte di Cassazione ha statuito che è legittimo il licenziamento per giusta causa del dipendente che ha alterato il sistema di rilevamento e controllo delle presenze aziendale facendo in modo che un collega timbrasse il cartellino marcatempo al suo posto. Tale comportamento integra una grave violazione del dovere di diligenza ex articolo 2104 del codice civile, in quanto consente al lavoratore che lo ha posto in essere , un indebito beneficio in termini di percezione di compensi ulteriore ovvero di abbreviazione del turno di lavoro e determina un’irrimediabile lesione del vincolo fiduciario.