Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

Recesso per il mancato rendimento

La Corte di Cassazione , in merito al licenziamento per giusta causa, ha decretato la legittimità del provvedimento espulsivo nei confronti del dipendente per il reiterato inadempimento dei propri compiti, segnalato al datore di lavoro dal caporeparto.
Viene ribadito con  Sentenza n. 26677 del 10/11/2017 che l’elencazione delle ipotesi di giusta causa di licenziamento contenuta nei contratti collettivi ha valenza esemplificativa e che, nel caso in esame, come sottolineato dal giudice di merito, risulta compromesso il vincolo fiduciario con il datore.