Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

Precisazioni sui Requisiti di accesso alla NASpI

Con Messaggio n. 2875 dell’11 Luglio 2017, l’INPS, interviene per fornire delucidazioni in merito agli eventi di malattia e infortunio da neutralizzare ai fini della ricerca dei requisiti di accesso alla NASpI.
Si ricorda che la NASpI è riconosciuta ai lavoratori che abbiano perduto involontariamente la propria occupazione e che presentino congiuntamente i seguenti requisiti: siano in stato di disoccupazione; possano far valere, nei 4 anni precedenti l’inizio del periodo di disoccupazione, almeno tredici settimane di contribuzione; possano far valere trenta giornate di lavoro effettivo, a prescindere dal minimale contributivo, nei 12 mesi che precedono l’inizio del periodo di disoccupazione.

Viene precisato, che tra gli eventi "neutri”, ovvero  quei periodi non considerati utili, in quanto non coperti da contribuzione effettiva e quindi nulli ai fini della ricerca del requisito contributivo, rientrano anche i periodi di malattia interamente a carico del datore di lavoro ossia totalmente integrati da quest’ultimo.