Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

Niente compensazione delle spese di lite in caso di sconfitta del lavoratore nella causa

La Corte di Cassazione, ha stabilito che le spese di lite fra azienda e lavoratore che ha perso la causa non possono essere automaticamente ripartite dal giudice.  

Con la Sentenza n. 16581 del 5 luglio 2017, in accoglimento del ricorso avanzato dall’impresa,  

viene chiarito che non costituisce un motivo abbastanza grave per la ripartizione dei costi la posizione di debolezza sul piano economico-sociale dei dipendenti, che rappresenta una condizione tipica della maggior parte dei rapporti lavorativi.