Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

Licenziamento per uso extralavorativo del computer aziendale

La Corte di Cassazione, respinge il ricorso di un lavoratore e conferma il suo licenziamento per giustificato motivo soggettivo, poichè egli faceva un uso extralavorativo del computer  aziendale.

La Corte di Cassazione, tuttavia, richiama la sentenza della Corte Europea dei diritti dell’uomo in base alla quale, tutelando il diritto del lavoratore, il datore deve avvisare il personale del possibile controllo delle comunicazioni dei dipendenti anche tramite internet.