Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

Licenziamento illegittimo se applicabile il "repêchage" al lavoratore disabile

La Suprema Corte con la Sentenza n. 18020 del 21 luglio 2017 interviene in merito alla legittimità del licenziamento di un lavoratore che, divenuto disabile, non risulta più idoneo alle mansioni per le quali era stato assunto.
Nello caso in questione ha decretato illegittimo il licenziamento del lavoratore divenuto disabile, qualora con "repêchage" possa essere adibito ad altre mansioni compatibili con la sua disabilità. Non va pertanto riconosciuto al lavoratore il solo indennizzo, ma va ripristinato il rapporto di lavoro tramite reintegra.