Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

Inidoneità certificazione malattia: legittimo il licenziamento disciplinare

La Suprema Corte, Sezione Lavoro, con sentenza 21/04/2017, n. 10154, ha ritenuto legittimo il licenziamento disciplinare intimato al lavoratore la cui prolungata assenza per malattia risulti ingiustificata per inidoneità della certificazione medica. Elemento ad integrazione della predetta motivazione è il comportamento non collaborativo del lavoratore.  

Nel caso in questione, come confermato dalla certificazione medico-legale, il certificato medico risultava inidoneo a giustificare l’assenza del lavoratore, in quanto quest’ultimo aveva rappresentato al medico curante uno stato di salute non vero al solo fine di perseguire i propri interessi personali.