Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

È collaboratore fisso chi cura la redazione di rubriche del giornale in maniera sistematica

Con Sentenza n. 26760 del 13 novembre 2017, la Corte di Cassazione,  è intervenuta in merito alla natura subordinata dell’attività di un giornalista, che sistematicamente curava le stesse rubriche di una testata giornalistica.
I giudici della Suprema Corte hanno  accolto positivamente la richiesta di trasformazione in rapporto di subordinato  quello di un giornalista che si occupava con sistematicità delle medesime aree tematiche del giornale: a nulla vale il fatto che la giornalista collabori per più giornali.