Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

Dis-coll: il Ministero annuncia che la prestazione diventerà strutturale

Con un Comunicato del 1° marzo 2017, il Ministero del Lavoro, rende noto che è stata inserita, nel disegno di legge sul lavoro autonomo non imprenditoriale, una disposizione per rendere strutturale l’indennità di disoccupazione per i collaboratori (meglio conosciuta come Dis-coll). 

Tale indennità era stata introdotta dal Decreto legislativo 4 marzo 2015, n. 22 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 54 del 6 marzo 2015, in particolare, l’art. 15 del richiamato decreto legislativo ha istituito, in via sperimentale per il 2015, in relazione agli eventi di disoccupazione verificatisi a decorrere dal 1° gennaio 2015 e sino al 31 dicembre 2015, poi prorogata per il 2016, una nuova indennità di disoccupazione mensile  rivolta ai collaboratori coordinati e continuativi, anche a progetto, che abbiano perduto involontariamente la propria occupazione. Per evento di disoccupazione si intende l’evento di cessazione dal lavoro che ha comportato lo stato di disoccupazione. 

Ora, con il suddetto disegno di legge, si è ampliato tale prestazione anche agli assegnisti e ai dottorandi di ricerca.