Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

Cartelle Equitalia: quali i termini di prescrizione?

I debiti fiscali/contributivi presenti nelle cartelle Equitalia si considerano in prescrizione, ovvero annullati e non più dovuti,decorso un certo lasso di tempo.

La normativa concede al contribuente la possibilità di rivolgersi personalmente agli sportelli di Equitalia per chiedere la cancellazione delle cartelle esattoriali prescritte, ovvero quelle per le quali l’Ente di riscossione non ha esercitato il diritto entro i termini previsti dalla legge. Ogni tipologia di tributo ha però i suoi tempi di prescrizione, vediamoli:

1) Canone Rai ( imposta sulla tv): i termini di prescrizione sono di 10 anni

2) Imposta ipocatastale: i termini di prescrizione sono di 10 anni

3) Imposta di registro: i termini di prescrizione sono di 10 anni

4) IVA:  i termini di prescrizione sono di 10 anni

5) IRPEF:  i termini di prescrizione sono di 10 anni

6) IRAP: i termini di prescrizione sono di 10 anni

7) Diritti Camera Commercio: i termini di prescrizione sono di 10 anni

8) TASI: i termini di prescrizione sono di 5 anni

9) IMU: i termini di prescrizione sono di 5 anni

10) ICI: i termini di prescrizione sono di 5 anni

11) TARI (imposta sui rifiuti): i termini di prescrizione sono di 5 anni

12) Contributi INPS: i termini di prescrizione sono di 5 anni

13) Contributi INAIL: i termini di prescrizione sono di 5 anni

14) Contravvenzioni del Codice della Strada: i termini di prescrizione sono di 5 anni

15) Bollo auto: i termini di prescrizione sono di 3 anni

Per verificare se il termine di prescrizione è decorso o meno, il debitore deve verificare la data dell’ultima notifica ricevuta da Equitalia concernente il debito in questione; la decorrenza del termine di prescrizione, infatti, riprende ogni volta che il contribuente riceve un nuovo avviso di pagamento.

Ad esempio, se la cartella di pagamento dell’IMU è stata ricevuta nel 2013 mentre nel 2016 è stato recapitato il sollecito di pagamento riferito a tale addebito, i termini di prescrizione (per il tributo oggetto dell’esempio 5 anni) si compiono nel 2021, cioè 5 anni dopo data in cui è stato notificato il sollecito.