Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

Adozione delle misure idonee ad evitare l’incidente: onere della prova in capo al datore

La Corte di Cassazione, in tema di infortuni sul lavoro e di risarcimento del danno subito, ha statuito che spetta al datore di lavoro dimostrare di aver adottato tutte le cautele necessarie che, anche se non previste dalla legge, siano suggerite in base alle conoscenze tecniche.

I Giudici della Suprema Corte, con Sentenza n. 10319 del 26 aprile 2017, ha chiarito che il lavoratore ha l’onere di provare il fatto costituente l’inadempimento ed il nesso di causalità materiale tra l’inadempimento e il danno, ma non anche la colpa del datore, su cui grava l’onere della prova circa l'attuazione di tutte le misure per evitare l’incidente, in relazione alle specificità del caso, ossia al tipo di operazione effettuata ed ai suoi rischi intrinseci.