Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

Danno non patrimoniale per la morte del lavoratore: ogni erede ha diritto alla sua parte

Con Sentenza  pubblicata il 13 giugno 2017 n. 14655lCorte di Cassazione ha decretato che ogni erede del lavoratore defunto per una malattia causata dal lavoro svolto da costui, ha diritto ad un personale risarcimento del danno non patrimoniale. 
 

Nel particolare, la Suprema Corte ha ritenuto fondato il ricorso avanzato dalla ex moglie e dai figli del lavoratore defunto, in quanto la Corte territoriale nel rigettare la domanda di risarcimento non aveva tenuto conto del principio di diritto in virtù del quale "in caso di perdita definitiva del rapporto matrimoniale e parentale, ciascuno dei familiari superstiti ha diritto ad una liquidazione comprensiva di tutto il danno non patrimoniale subito, in proporzione alla durata e intensità del vissuto".