Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

Naspi: presentazione della domanda e importi

Il 28/09/2016, P. chiede:

Buongiorno, dopo essere stato dipendente per 6 anni a tempo indeterminato presso una azienda metalmeccanica mi licenzio dopo avere trovato un altro lavoro. Dopo tre settimane, il nuovo Datore mi licenzia in periodo di prova. Posso ricevere il sussidio di disoccupazione? Per quanto tempo e a percentuale del mio stipendio? Come si richiede? Grazie

Il 15/09/2016, esperto risponde:

Buongiorno,

La domanda per il riconoscimento dell'indennità di disoccupazione NASpI deve essere presentata all'INPS, esclusivamente in via telematica, attraverso uno dei seguenti canali:

  • WEB: servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN attraverso il portale dell'Istituto;
  • Contact Center integrato INPS – INAIL: n. 803164 gratuito da rete fissa oppure n. 06164164 da rete mobile;
  • Enti di Patronato: attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

 

l'indennità di disoccupazione NASpI spetta:

- dall'8° giorno successivo alla data di cessazione dell'ultimo rapporto di lavoro, se la domanda viene presentata entro l'8° giorno;

- dal giorno successivo a quello di presentazione della domanda, nel caso in cui questa sia presentata successivamente all'8° giorno.

la NASpI è corrisposta mensilmente per un numero di settimane pari alla metà delle settimane di contribuzione degli ultimi 4 anni (quindi durata massima di 24 mesi). Ai fini del calcolo della durata non sono computati i periodi contributivi che hanno già dato luogo ad erogazione delle prestazioni di disoccupazione.

l'importo dell'indennità NASpI risulta pari a:

- 75% della retribuzione mensile, nel caso in cui la retribuzione mensile sia pari o inferiore fino a euro 1.195,00 (valore per l'anno 2016); -

- 75% del predetto importo più il 25% della retribuzione eccedente, nel caso in cui la retribuzione superi tale limite. L'indennità mensile non può in ogni caso superare il tetto massimo di euro 1.300,00 (valore per l’anno 2016).

L'importo determinato come sopra indicato, sarò stabile per il primi 3 mesi e poi ogni mese subirà una decurtazione del 3%.

Quindi, per capirci, se il primo mese l'importo fosse circa 1000 euro, allora al 24.mo mese l'importo scenderà a circa 400 euro.

(su espressa autorizzazione dell'interessato, la risposta è accessibile a chiunque)