Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

In aspettativa non retribuita è possibile lavorare per altri?

Il 28/07/2016, Andrea chiede:

Buongiorno, attualmente mi trovo in aspettativa non retribuita. E' possibile mentre sono in aspettatica lavorare per un altro datore?

Il 28/07/2016, esperto risponde:

Buongiorno,

Non esistono norme che disciplinano una simile situazione.

Occorre in primis analizzare il contratto collettivo di riferimento (quello applicato dal primo Datore ovviamente) e capire se lì vi sono o meno disposizioni specifiche in merito; stessa cosa nel caso esistano contratti di secondo livello (territoriali o aziendali).

Nel caso in cui nulla fosse indicato occorre il consenso da parte del Datore.

In linea generale va comunque ricordato il dovere di fedeltà imposto al lavoratore dall'art 2015 del codice civile inquanto, pur sospeso, il rapporti di lavoro in caso di aspettativa è regolarmente in essere.

Tale articolo infatti precede che il lavoratore non deve trattare affari per conto proprio, per conto di terzi, in concorrenza con l'imprenditore. Il lavoratore inoltre non deve divulgare notizie attinenti all'organizzazione e ai metodi di produzione dell'impresa, o farne uso in modo da poter recare ad essa pregiudizio.

(su espressa autorizzazione dell'interessato, la risposta è accessibile a chiunque)