Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

Il tuo consulente del lavoro online

Langolodeldipendente.it nasce per affiancare e supportare concretamente, mediante una rete di servizi di consulenza professionale del lavoro online, i lavoratori dipendenti e i collaboratori.

Come funziona la piattaforma online? 

I nostri consulenti del lavoro, preparati, qualificati ed esperti, mettono al servizio del dipendente le risposte ai quesiti di varia natura che il lavoratore si trova quotidianamente a dover affrontare e che possono riguardare diversi aspetti della sua condizione professionale:

- dall'assunzione alla cessazione del rapporto per  licenziamento o dimissioni;

- dalla verifica delle busta paga al trattamento di fine rapporto;

- dal controllo delle trattenute fiscali a quelle previdenziali.

Perchè un consulente del lavoro online?

- Per poter dialogare direttamente con un team di esperti e professionisti nell'ambito della consulenza del lavoro;

- Per ricevere risposte ed assistenza comodamente a casa propria;

- Per pagare solo il costo del servizio espressamente richiesto e non quello di un'intera consulenza.

Le ultime domande

  • Ferie e permessi, il Datore può imporli?!
    Il 15/06/2020, M. chiede:

    Buongiorno, avrei una domanda in merito a ferie e permessi. La mia situazione -ad oggi- è di FER: 118 PAR: 94 con la previsione di arrivare a fine anno ad un totale di 366. Abbiamo ricevuto “ordine” di arrivare a fine anno ad un totale di un residuo di 100 ore (somma tra ferie e par) e per il prossimo anno, di arrivare ad un residuo di 50 ore (sempre somma tra ferie e par). Volevo chiedere: è lecita questa richiesta? Può il datore imporre cosi unilateralmente – senza limiti – l’utilizzo forzoso delle ferie/permessi indistintamente? Contando poi che in un anno si maturano 156 ore di FER e 96 ore di PAR, la richiesta di portare i valori a 50 a fine 2021 significherebbe imporre l’utilizzo per più della metà. Grazie
    Puoi leggere la risposta solo se la domanda è tua: effettua il login!
  • Ferie e part time
    Il 10/06/2020, S. chiede:

    Buongiorno, lavoro come impiegata presso una società di servizi di Milano. Ho un contratto part-time di tipo MISTO per un totale di 28 ore a settimana, strutturato in questo modo: lun 8h - mar 4h – mer 8h - gio 4h - ven 4h, regolato dal CCNL PULIZIA/MULTISERVIZI. Ho un quesito da porvi sul conteggio delle ferie: posto che ho diritto a 22 giorni di ferie, 28 ore di ROL e un variabile numero di ore per le ex festività, la società mi detrae le ferie in GIORNI mentre io vorrei che fosse fatto in ORE. Essendo un part-time misto ritengo sia palese che se vado in ferie un lunedì (8 ore di lavoro) è differente da un giovedì (4 ore di lavoro). E’ possibile chiedere di utilizzare i giorni di ferie per il LUN e MER (8 ore) ei ROL per MA-GI-VE (4 ore)? Meglio ancora, è’ possibile chiedere che i 22 giorni di ferie vengano trasformati in ore? Quante ore? Il calcolo è 22 giorni x 8 ore = 176? C’è un articolo di legge/disposizioni che attesti questo principio? Grazie, resto in attesa di un vs cortese riscontro.
    Puoi leggere la risposta solo se la domanda è tua: effettua il login!
  • Bonus Renzi e Ammortizzatori Sociali
    Il 09/06/2020, C. chiede:

    Buongirono, per il mese di aprile e maggio 2020 sono stata in cassa integrazione a zero ore. Non è stato pagato il bonus renzi . la motivazione è stata che non vine pagata in busta ma come rimborso nel 730 -2021 per l'anno 2020. Specifico che la cassa integrazione non è pagata dal datore di lavoro ma dall'inps. Nessun altre spiegazioni in merito . leggendo vari testi invece il bonus viene dato sempre in busta a prescindere da chi è il sostituto d'imposta. Avevo bisono di confrontarmi con un esperto
    Puoi leggere la risposta solo se la domanda è tua: effettua il login!
  • Congedo COVID-19 non retribuito
    Il 01/06/2020, N. chiede:

    Avrei bisogno di chiarimenti sul Congedo Straordinario Covid non retribuito per figli minori di 16 anni: vorrei sapere entro quale data possono essere utilizzati i 30 giorni , le modalità per la richiesta e quanti giorni prima dell’assenza vanno richiesti (se ho capito bene vanno richiesti solo al datore di lavoro e non all’INPS), e se vengono conteggiati anche i sabati e le domeniche nel caso si richiedano più settimane consecutive (oppure se posso fare 3 richieste separate dal lunedì al venerdì anche se si tratta di 3 settimane consecutive). Grazie. N.
    Puoi leggere la risposta solo se la domanda è tua: effettua il login!